MotoGP Austria 16/08- 18/08/2024

RAPPORTO DI GARA | MotoGP Olanda 2023

Il campione in carica Francesco Bagnaia conclude la pausa estiva con la sua quarta vittoria stagionale nel MotoGP olandese ad Assen. Il pilota della Ducati ha fatto una mossa impressionante superando Brad Binder della KTM per assicurarsi un vantaggio iniziale ed è riuscito a mantenere un leggero vantaggio quando Marco Bezzecchi, il vincitore della Sprint, è passato al secondo posto.

Nonostante le forti pressioni, Binder si è difeso bene da Aleix Espargaro dell'Aprilia e da Jorge Martin della Pramac. Sembrava essersi assicurato un meritato podio dopo che sabato gli era stato negato a causa di una penalità post-gara. Tuttavia, sorprendentemente, Binder ha ricevuto un'altra penalità dopo la gara di domenica per aver superato i limiti della pista nello stesso punto dell'incidente del giorno precedente, facendolo scendere al quarto posto. Questa svolta ha permesso a Espargaro di conquistare il suo primo podio dell'anno e il secondo podio dell'Aprilia dopo quello di Maverick Vinales a Portimao. Binder è riuscito a conquistare l'holeshot dalla quinta posizione in griglia e ha tenuto testa alle Ducati fino a quando l'incessante inseguimento di Bagnaia lo ha portato a superare Binder al terzo giro della gara di 26 giri.

Bagnaia, Binder e Bezzecchi hanno quindi iniziato a creare un divario tra loro e l'Aprilia di Espargaro. Nel frattempo, Espargaro è diventato il bersaglio di Jorge Martin e Alex Marquez. Nonostante l'utilizzo di una gomma posteriore più morbida rispetto a quella media delle Ducati, Binder ha tenuto il passo di Bagnaia fino a dieci giri dalla fine, quando l'italiano in testa ha aumentato gradualmente il suo vantaggio. Riconoscendo la minaccia, Bezzecchi ha passato rapidamente Binder e ha tentato instancabilmente di inseguire la Ducati numero 1 per tutti i giri rimanenti, ma Bagnaia è rimasto fuori portata. Espargaro, nonostante la rottura dell'ala anteriore dovuta a un contatto con Luca Marini nel primo giro, ha conquistato un sorprendente podio.

Il compagno di squadra di Binder, Jack Miller, è passato dalla dodicesima alla settima posizione nel corso del primo giro, ma purtroppo è caduto alla prima curva del secondo giro. Fabio Quartararo, che ha ereditato una posizione sul podio sabato dopo la penalizzazione di Binder, aveva mostrato prestazioni impressionanti nella sessione di warm-up ma ha avuto una partenza deludente, scendendo dalla quarta alla dodicesima posizione. Per peggiorare le cose, Quartararo ha perso il controllo della sua Monster Yamaha ad alta velocità alla curva 7 pochi giri dopo, causando una collisione con il suo connazionale Johann Zarco. Zarco è andato gentilmente ad assistere Quartararo, che stava già guidando con ferite alla caviglia e all'alluce, mentre giaceva nella ghiaia. Alla fine, Quartararo è riuscito ad allontanarsi con l'aiuto dei commissari di pista.

Maverick Vinales era all'inseguimento del suo compagno di squadra Aleix Espargaro per il quarto posto, ma è caduto al quarto giro. Anche Enea Bastianini è scivolato dall'ottavo posto al tornante, seguito da Miguel Oliveira, Iker Lecuona e Fabio di Giannantonio, che si sono aggiunti alla lista dei non finisher.

Contattateci per qualsiasi domanda. Siamo qui per voi e pronti a rispondere.

info@motogpaustria.com


ticket gp logo

2024 © MOTOGPAUSTRIA.COM
Terms and Conditions

Informazioni

Consegna gratuitaConsegna gratuita

Pagamenti sicuri e protettiPagamenti sicuri e protetti

Buoni regaloBuoni regalo

Biglietto Print@homeBiglietto Print@home

Pagamento
Visa MasterCard GoPay Stripe Comgate Apple Pay Google Pay

Abbiamo stabilito partnership con circuiti, organizzatori e partner ufficiali. Poiché non collaboriamo direttamente con il proprietario delle licenze di Formula 1, è necessario che includiamo la seguente dichiarazione:

This website is unofficial and is not associated in any way with the Formula 1 companies. F1, FORMULA ONE, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, GRAND PRIX and related marks are trade marks of Formula One Licensing B.V.

Website by: HexaDesign | Update cookies preferences